Come Pulire la Ventola di un Pc

I personal computer, per potere fronteggiare efficacemente il surriscaldamento dovuto all’utilizzo, prevedono al loro interno una ventola che, ovviamente, come qualsiasi cosa, può rompersi o, comunque, funzionare male.

Quindi ci troviamo davanti ad un bivio: portare il pc da un tecnico, in modo tale che possa ripararla, oppure aggiustarla personalmente, semplicemente seguendo questi utili consigli che troveremo di seguito.

La prima cosa da fare è, quindi, quella di munirsi di un cacciavite a stella, in modo tale da poter svitare i pannelli; prendiamo anche una spatolina per spostare i pannelli stessi.

Arrivati a questo punto, bisogna fare molta attenzione con i pannelli e staccare il connettore: dopodiché dovremo togliere pure la ventola dalla sua base.

Adesso prendiamo un pennello e puliamo minuziosamente ogni parte della ventola.

Muniamoci di un phon, accendiamo e togliamo la polvere e lo sporco dal pc e dalla stessa ventola. In alternativa, è possibile utilizzare un aspirabriciole.

Nel caso in cui l’operazione di smontaggio della ventola dovesse essere piuttosto complicata, utilizzate lo svitol e inseriamone una goccia sule viti e proviamo di nuovo a staccare la ventola.

Passiamo, infine, la ventola sotto l’acqua corrente, lavandola, se preferite, con una spugnetta.

Una volta risciacquata e, soprattutto, asciugata per bene, la rimontiamo all’interno del pc e re-inseriamo le viti e la ventola è come nuova nel nostro computer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *