Come Potare gli Alberi a Foglia Caduca

Gli alberi a foglia caduca rappresentano il gruppo botanico più numeroso che viene potato in autunno. Bisogna dare inizio ai lavori di potatura quando tutte le foglie sono cadute. In questa guida ti parlerò di come potare questo tipo di piante. Buona lettura!

Di solito se un albero di questo tipo mantiene in modo anomalo foglie secche sui rami significa che tali porzioni quasi certamente sono colpite da qualche avversità molto probabilmente di origine parassitaria: queste porzioni di pianta devono essere immediatamente rimosse al fine di evitare che la malattia si estenda alle parti sane.

I tipi principali che sono inclusi in questa categoria sono: il faggio, la quercia, la betulla, il tiglio, il pioppo, il salice e l’acero. Generalmente essi si potano ogni due o tre anni secondo le specifiche necessità. Prima di procedere da una pianta all’altra ricordati sempre di disinfettare gli oggetti da lavoro.

Puoi accorciare i rami laterali se sono troppo vigorosi; se noti dei rami secchi o malati puoi fare un diradamento interno della chioma con l’eliminazione di questi ultimi. Puoi anche abbassare semplicemente la cima senza effettuare tagli troppo energici. Consolida i rami molto grossi e ricurvi legandoli ad altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *